Procedura per un corretto procedimento di annealing per i prodotti FILOALFA® ALFAPLUS e ALFAPRO. -

Annealing per ALFAPLUS e ALFAPRO

L'annealing migliora le caratteristiche meccaniche e fisiche di FILOALFA® ALFAPLUS e ALFAPRO.

Per stabilire quali siano le temperature ed i tempi ottimali per una completa ricottura dei due materiali, sono stati eseguiti diversi test su provini da 4 mm di spessore.

Per pezzi con spessori inferiori, non ci sentiamo di consigliare tempi di ricottura inferiori, mentre per stampe con spessori superiori, può essere necessario aumentare il tempo di ricottura per permettere un annealing più omogeneo. Non riteniamo comunque necessario oltrepassare l’ora per ALFAPLUS e i 15 minuti per ALFAPRO.

Procedura per un corretto procedimento di annealing per i prodotti FILOALFA® ALFAPLUS e ALFAPRO.


La temperatura di annealing ottimale è stata inviduata ai 100°C (tra i 100°C e i 105°C).
Scendere sotto tale temperatura può compromettere la reazione di cristallizzazione.
Per evitare un eccessivo rammollimento del materiale è consigliato inserire il manufatto in un forno già in temperatura, evitando quindi eventuali rampe termiche.

Le cinetiche legate alla ricottura e al raggiungimento di una completa cristallizzazione dei due materiali sono molto diverse tra di loro:

  • Per ALFAPLUS è necessario un tempo di almeno 30 minuti a 100°C.
  • La cinetica di ricottura di ALFAPRO è invece molto più rapida e sono necessari solo 5 minuti a 100°C.

Questi tempi sono molto inferiori rispetto ai tempi standard consigliati per la ricottura di eventuali materiali analoghi, questo principalmente perchè ALFAPLUS ed ALFAPRO sono materiali particolari ed unici dal punto di vista della cinetica di cristallizzazione.

Segnaliamo inoltre che questi valori sono stati ottenuti tramite prove termiche normate su provini sottoposti a sollecitazioni a flessione.

Deformazione e colore.

A causa delle autotensioni che si generano durante il processo di stampa, soprattutto in assenza di camera calda, i pezzi esposti al calore del forno potrebbero subire una deformazione. Per limitarla il più possibile si può inserire il pezzo in un contenitore idoneo e riempirlo di sabbia.

La pressione della sabbia impedirà al pezzo di deformarsi e sorreggerà eventuali pareti sottili o sporgenze in assenza di supporti stampati. Il potere isolante della sabbia, ovviamente, richiederà tempi di permanenza in forno più lunghi.

Per lo stesso motivo consigliamo di non rimuovere i supporti prima della ricottura, in modo da preservare le caratteristiche di sbalzi e sottosquadri.

Nel caso le stampe siano realizzate in colore neutro, si noterà un cambio colore a cristallizzazione avvenuta, ottenendo un effetto più lattiginoso.

Calcolare il ritiro isotropo.

Durante il processo di annealing si avrà un ritiro del materiale indicativamente dell’ 1.5-2.0%, da compensare nella fase di slicing dell'oggetto.

Tale ritiro è tendenzialmente isotropo, cioè uguale per tutte le dimensioni.
Dato che le condizioni di stampa influenzano le caratteristiche termiche del pezzo, è fortemente consigliato fare un test su di un provino cubico misurandone le dimensioni prima e dopo il processo: facendo un rapporto tra le dimensioni si otterrà, per ciascuna di esse, un parametro che dovrà essere utilizzato come moltiplicatore dimensionale nello slicer prima della stampa.

Ad esempio se le tre dimensione fossero, partendo da un cubo, 50x50x50mm e a processo ultimato ottenessimo 49.2,49.0,47.3 i coefficienti sarebbero: 1,016, 1.02 e 1.057.

In sintesi, quindi, è possibile riassumere il processo in alcuni semplici passaggi:

  • Ridimensionare mediante lo slicer e stampare l'oggetto tenendo conto di un ritiro isotropo del 1,5-2.0%.
  • Pre-riscaldare il forno a 100°C.
  • Se l'oggetto è delicato e/o si vogliono ridurre al minimo le deformazioni, inserire l'oggetto in un contenitore colmo di sabbia.
  • Inserire oggetto e contenitore in forno.
  • Attendere il processo di annealing: 30 minuti per ALFAPLUS e 5 minuti per l'ALFAPRO. (Se all'interno della sabbia aumentare questi tempi rispettivamente ad almeno 1 ora e 30 minuti)
  • Lasciar raffreddare l'oggetto.
  • Rimuovere eventuali supporti.

Per ogni eventuale chiarimento, potete contattare il nostro supporto tecnico tramite la pagina di contatto.

CONDIVIDI QUESTA STORIA

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTERS

Lascia un commento
lascia un commento
Per favore accedi per postare un commento.

Menu

QR code

Menu

Crea un account gratuito per salvare gli oggetti amati.

Sign in

Crea un account gratuito per utilizzare le liste dei desideri.

Sign in