FILOALFA Stories Ep. 3 - Toccio Racing -

FILOALFA Stories Ep. 3 - Toccio Racing

Toccio Racing si occupa della preparazione e della manutenzione di motociclette da corsa per uso agonistico e amatoriale. Il team offre anche l'assistenza in pista in tutti i circuiti nazionali ed internazionali e a casa del cliente. Attraverso la stampa 3d e i materiali tecnici FILOALFA®, in Toccio Racing sono in grado di creare componenti specifici per aumentare le performances delle moto in gara.

Lo sviluppo e la stampa 3d

La stampa 3d ha permesso ai tecnici Toccio Racing di fare "in-house-development", ovvero di sviluppare componenti funzionali direttamente in officina attraverso l'utilizzo dei materiali tecnici per stampa 3d forniti da FILOALFA®.

Le componenti sviluppate dal Team di Toccio Racing infatti non sono dei prototipi da realizzare con tecnologie tradizionali, ma piccole produzioni di componenti definitivi e strutturali che poi vengono montati sulle moto.

Questo permette ai tecnici Toccio Racing di procedere al metal replacement attraverso la stampa 3d con costi e tempistiche molto più contenuti.

Thermec ZED

Toccio Racing ha quindi individuato i due materiali più congeniali all'interno della gamma di filamenti per la stampa 3d FILOALFA®: THERMEC ZED e Alfanylon CF.

La capacità di resistere ai solventi, ai grassi e alle benzine di THERMEC ZED ha permesso a Toccio Racing di realizzare diversi componenti sottoposti a forti sollecitazioni meccaniche e chimiche.

Un esempio è il supporto del potenziometro posteriore, un elemento che misura l'escursione del monoammortizzatore, che è molto vicino agli scarichi, alla catena e allo pneumatico.

La realizzazione di questo componente richiede un filamento per stampa 3d estremamente resistente, e il THERMEC ZED ha permesso di sostituire quello che tradizionalmente veniva realizzato in alluminio.

AlfaNylon CF

Toccio Racing ha poi realizzato i convogliatori per il raffreddamento dell'impianto frenante e il sistema di raffreddamento e pulizia della frizione a secco in Alfanylon CF. La capacità di resistere al calore e all'urto con i detriti di questo filamento per stampa 3d resistente hanno reso Alfanylon CF il materiale perfetto per queste applicazioni.

Per quanto riguarda le modifiche alle carene, sono state realizzate le alette aerodinamiche che, a differenza di quelle in carbonio, hanno una struttura interna a nido d'ape. Questo le rende più rigide e resistenti per sfruttare il carico aerodinamico a 300 km/h.

Le alette prodotte attraverso la stampa 3d sono inoltre strutturate in modo da rompersi in un punto prefissato in caso di caduta. Questo permette di non strappare la carena, quindi di ripartire e proseguire la gara con gran parte del profilo aerodinamico intatto.

Oltre alle alette, in Toccio Racing hanno anche sviluppato una pinna-deflettore che rimuove l'acqua in eccesso dallo pneumatico posteriore in caso di pioggia, aumentando le performances e l'aderenza e minimizzando i fenomeni di acquaplaning.

Ecologia

La stampa 3d applicata al campo delle corse motociclistiche ha permesso di velocizzare tutto il processo produttivo, contemporaneamente riducendo i costi e la necessità di energia per lavorare i pezzi. Questi infatti non vengono più prodotti in metallo partendo dal pieno, ma vengono realizzati su misura in plastica utilizzando solamente il materiale necessario alla realizazione del componente.

Per maggiori informazioni sull'attività di Toccio Racing vi invitiamo a seguirli sui canali social FacebookInstagram e sul loro sito web.

Per maggiori informazioni su Toccio Racing e i filamenti utilizzati:

Toccio Racing

Alfanylon CF

THERMEC ZED

CONDIVIDI QUESTA STORIA

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTERS

Menu

QR code

Menu

Crea un account gratuito per salvare gli oggetti amati.

Sign in

Crea un account gratuito per utilizzare le liste dei desideri.

Sign in