Impostare correttamente le ritrazioni -

Stampa 3d e ritrazioni

Impostare correttamente i parametri di ritrazione

Ti è mai successo di avere fili, gocce ed altri difetti sulle superfici delle tue stampe?

Questo capita a causa degli spostamenti dell’estrusore, che lascia dietro di sé del materiale in eccesso.

Ma non preoccuparti, non dovrai carteggiare ogni volta le tue stampe, per risolvere questo problema puoi impostare la ritrazione settando alcuni parametri sul tuo slicer.

Cos'è la ritrazione?

La ritrazione è una funzione dello slicer che serve ad eliminare fili, bave, gocce ed altri difetti sulle superfici del pezzo che si creano durante gli spostamenti dell’estrusore.

Settare la ritrazione della stampante 3d significa far effettuare un movimento inverso al motore durante la stampa, per ritirare il filamento all'interno dell'estrusore.
Con la ritrazione quindi creiamo un momento di “pausa” in cui il filamento non è più libero di fluire all'esterno. Questo tempo serve a far muovere l’estrusore fino al punto di stampa successivo senza lasciare dietro di sé una scia di materiale.

Come si imposta la ritrazione?

La ritrazione si abilita e si controlla dallo slicer, e generalmente si compone di tre parametri principali:

  • la lunghezza di ritrazione
  • la velocità di ritrazione
  • la distanza minima per la ritrazione

Lunghezza di ritrazione

Quanto filamento far rientrare nell'estrusore?

La lunghezza di ritrazione indica la quantità di filamento (espressa in mm) che viene ritirata verso l’alto ogni volta che c’è una ritrazione.

Ti suggeriamo di utilizzare una lunghezza di ritrazione tra i 2 e i 5 mm per estrusori direct drive e tra i 4 e 7 mm per i bowden. Ma attenzione: ogni filamento ha un diverso comportamento all’interno della camera di estrusione dell’ugello, quindi dovrai trovare il valore perfetto per la tua stampante e per ogni materiale che utilizzi.

Più è elevato il valore della lunghezza di ritrazione e più l’ugello sarà “scarico” di materiale al momento dello spostamento. Ti suggeriamo di fare delle prove tenendo in considerazione che valori elevati non sempre sono più efficaci: una lunghezza maggiore richiede un tempo di ritrazione maggiore, con conseguente aumento dei tempi di stampa. Inoltre se l’ugello si svuota e riempie troppo di frequente, è facile che al suo interno si formino grumi e si intasi.

Velocità di ritrazione

Quanto velocemente rientra il filamento nell'estrusore?

Impostare la velocità di ritrazione, che si misura in mm/s o mm/min, significa stabilire quanto velocemente far rientrare il filamento all'interno dell'ugello. Una velocità di ritrazione elevata ti permette di utilizzare delle lunghezze di ritrazione inferiori e garantisce ottimi risultati senza allungare troppo i tempi di stampa.

Ti suggeriamo di impostare una velocità di ritrazione tra i 30 e i 60 mm/s, anche qui il valore perfetto dipende dalla configurazione stampante/ugello/filamento.

In generale è preferibile aumentare la velocità e ridurre la lunghezza di ritrazione, ma attenzione: velocità di ritrazione troppo elevate possono portare allo slittamento del filamento sulla ruota godronata dell’estrusore o, peggio, alla rottura del filamento all'interno dell’hot end.

Distanza minima per la ritrazione

Settare correttamente le ritrazioni è fondamentale per minimizzare il rischio di stringing e clogging, e per farlo dovrai tenere in considerazione anche un altro parametro: la distanza minima per l'attivazione della funzione di ritrazione.

Se stai stampando un pezzo molto articolato, ad esempio, è meglio evitare che la tua stampante faccia molte ritrazioni in una piccola area, perché così rischi di danneggiare il filamento e la riuscita della stampa, aumentando la possibilità di clog dell'estrusore. Per questo motivo è possibile indicare un limite al numero di ritrazioni consecutive che la stampante può fare.

Ogni slicer ha un metodo di funzionamento leggermente diverso: nello slicer Cura, ad esempio, questo strumento è definito nel numero massimo di ritrazioni per area. Di default è settato a 100, ma se la distanza e la velocità sono impostate correttamente, consigliamo di abbassare il numero a 10, un valore sufficiente per la maggior parte delle stampe.

Altri slicer, come ad esempio IdeaMaker o Simplify3d preferiscono considerare la lunghezza minimia di estrusione tra una ritrazione e l'altra. In questo caso, ti suggeriamo di utilizzare una distanza minima per l'attivazione delle ritrazioni tra 0,5 e 1 mm. La stampante estruderà quindi almeno 1 mm di filamento dopo una ritrazione prima di dare il via libera alla successiva.

Z Seam e ritrazioni

Un aspetto importante che non devi trascurare quando imposti le ritrazioni è lo Z Seam, cioè l'imperfezione che si crea all'inizio di ogni layer quando il piano di stampa si abbassa. Di solito gli Slicer cercano di nascondere la giunzione tra i layer negli spigoli degli oggetti, e negli slicer più completi come PrusaSlicer o Cura, il posizionamento dello Z Seam può essere personalizzato scegliendo manualmente i punti in cui far iniziare il layer.

In caso di oggetti molto curvi e con pochi spigoli si possono comunque creare delle linee antiestetiche in mezzo alle facce. Per evitare questi difetti, un metodo rapido è impostare il “random seam”, ovvero un punto di inizio casuale per ogni layer.

In ogni caso, se le impostazioni delle ritrazioni sono corrette, anche la visibilità dello Z seam sarà molto ridotta, quindi è importante capire cosa andare a modificare per rendere meno evidenti questi difetti.

Altri parametri

Non è finita qui: esistono altre impostazioni avanzate per le ritrazioni come il Coast at end, il Wiping, il Combing ed il Priming, utili per evitare le imprecisioni di inizio/fine estrusione. Tuttavia ti consigliamo di trovare prima la giusta combinazione tra lunghezza/velocità/distanza minima, per poi concentrarti su questi parametri, che saranno oggetto di un approfondimento a parte.

CONDIVIDI QUESTA STORIA

RIMANI AGGIORNATO CON LA NOSTRA NEWSLETTERS

Lascia un commento
lascia un commento
Per favore accedi per postare un commento.

Menu

QR code

Menu

Crea un account gratuito per salvare gli oggetti amati.

Sign in

Crea un account gratuito per utilizzare le liste dei desideri.

Sign in